|  HOME PAGE | ARCHIVIO RIVISTA MARIA AUSILIATGRICE| INFO SALESIANI DB VALDOCCO  |


Casa Madre Salesiani di Don Bosco Via Maria Ausiliatrice 32 | 10152 Torino-Valdocco | Italia
Santuario - Basilica di Maria Ausiliatrice       
      RIVISTA MARIA AUSILIATRICE  |  Archivio 2015

Lui, Lei e Don Bosco


Carissimi Amici,
come vorrei avervi tutti qui, insieme, in questi giorni, a Valdocco! Poche altre volte nella vita, ho vissuto e sto vivendo momenti così belli, festosi, irripetibili. Per questo, mi piacerebbe che fossimo tutti insieme. Purtroppo, a volte ci separa la distanza, a volte la salute malferma, a volte ancora i problemi economici; ma la preghiera e il desiderio ci aiutano a superare queste barriere ed a vivere, anche se lontani, tre occasioni uniche.
Innanzi tutto, Lui: il Signore morto e risorto. Qui a Torino, sino al 24 giugno, è esposta la Sindone, il lenzuolo che ci ricorda la sua morte e soprattutto la risurrezione. Già, perché proprio la sua risurrezione è l'evento determinante della nostra fede, come ha scritto san Paolo: "Se Cristo non è resuscitato, allora è vana la nostra predicazione ed è vana anche la vostra fede" (1 Corinti 15, 14). E la Sindone, è stato detto, non ha bisogno della fede per interrogare chi la guarda, ma ha bisogno della fede per rispondere a chi la guarda.
Poi, c'è Lei, Maria, la Vergine che noi onoriamo con il titolo di Ausiliatrice. Il mese di maggio è da sempre importante per la comunità cristiana e per il nostro Santuario: è il mese dedicato a Lei e per noi è anche il mese della sua festa, il 24. Lo stesso giorno, anzi la stessa domenica in cui quest'anno - cosa insolita ma significativa per chi legge i segni di Dio nelle piccole cose - la Liturgia ci propone anche la solennità di Pentecoste, quando lo Spirito Santo scese su di Lei e gli Apostoli riuniti nel Cenacolo.
E dopo Lui, il Maestro, e Lei, la Serva del Signore, ecco Don Bosco. Quante iniziative, anche al Valdocco, per i duecento anni della sua nascita! A noi, appartenenti o amici della Famiglia Salesiana, tocca seguirne l'esempio nella vita di tutti i giorni. A questo si aggiunge la gioia di avere tra noi Papa Francesco, il 21 e 22 giugno prossimo!
I motivi per lodare il Signore sono tanti. E a chi di voi non potrò fare un saluto di persona, assicuro il costante ricordo in Basilica.

D. Franco LOTTO, Rettore | E-mail: fralotto@tiscali.it 


   RIVISTA MARIA AUSILIATRICE  2015 - 3
    | HOME PAGE | ARCHIVIO RIVISTA MARIA AUSILIATGRICE| INFO SALESIANI DB VALDOCCO  | Visita Nr.