|  HOME | LITURGIA DOMENICA |  Archivo RIVISTA MARIA AUSILIATRICE | INFO SALESIANI DB VALDOCCO  |


RIVISTA MARIA AUSILIATRICE | Archivio 2015:
                Maria di Nazarat - Mariologia - ADMA - Spiritualità - Devozione - Santuari - Esperienze

ADMA / Famiglie in cammino con Maria
Continuiamo a condividere le esperienze di vita di famiglie che fanno parte dell'Associazione di Maria Ausiliatrice (ADMA) o ne sono simpatizzanti. Queste condivisioni vogliono anche accompagnare la preparazione al VII Congresso Internazionale di Maria Ausiliatrice che sarà celebrato a Torino e al Colle don Bosco dal 6 al 9 agosto del 2015.

Abbiamo preso Maria in casa

Da quando abbiamo lasciato entrare Maria nella nostra casa è cambiata la modalità di approccio a qualsiasi problema, dal lavoro alle relazioni, dalle gioie alle difficoltà della vita. Fare nostra l'esperienza di vita di Maria ha aumentato in noi la tenacia nelle difficoltà, al pensiero di come era Lei sotto la croce. Guardare a Maria e Giuseppe ci ha fatto crescere nel vivere meglio l'essere uomo/donna, e nel vedere i figli non più come una proiezione delle nostre aspettative ma un dono da accogliere.
Anche le relazioni con i genitori sono cambiate: amati, accuditi e presi per quello che sono con pazienza, amore, rispetto e gratitudine.
Nelle relazioni anche più difficili, di vicinato, di lavoro, abbiamo imparato a ricercare soluzioni in Dio, al di là degli schemi e di ciò che il nostro primo impulso poteva suggerire, affidando alla Provvidenza anche gli eventi che umanamente possono sembrare negativi.
Il Rosario è diventato la nostra preghiera di famiglia e riempie tutti gli spazi delle nostre giornate.
Anche verso la Chiesa è cresciuto un atteggiamento di misericordia per tutte le cose che ci possono urtare e di gratitudine per quanto abbiamo ricevuto e riceviamo ogni giorno dal dono dei sacerdoti, soprattutto il Dono incommensurabile dell'Eucaristia. Vivendo ogni giorno la presenza eucaristica nei nostri cuori possiamo rilanciare in ogni momento della giornata l'amore di Gesù per le persone, offrendo ogni piccola azione e ogni sacrificio.
E quando riusciamo a vivere queste cose siamo davvero più felici! Ad esempio io, Rosanna, non capivo perché Daniele dovesse dare tanta importanza a cose che per me sono assolutamente secondarie. Maria con il suo atteggiamento di accoglienza mi ha insegnato che l'importante nella mia vocazione di sposa è "sposare" con amore quello che piace a lui: in questa rinuncia al mio io si è potuta riversare la Grazia di Dio. Io sono più serena, ho deposto le armi della rivendicazione e della rabbia, e Daniele è più felice e disponibile all'ascolto. L'amore fra di noi è cresciuto davvero!
(Rosanna e Daniele).

Maria cammina con noi

In questi anni di cammino con le famiglie dell'ADMA abbiamo ricevuto moltissimo come sposi e come famiglia. Abbiamo approfondito grazie ai sacerdoti, visto nelle altre coppie e sperimentato in noi la bellezza e la grandezza del dono di Dio che è il matrimonio. Abbiamo riscoperto la presenza di Gesù nell'Eucaristia e la spinta a crescere che riceviamo con la Confessione. Abbiamo imparato che Maria ci ama, cammina con noi e ci tiene per mano. Come genitori abbiamo compreso che tanto è sterile preoccuparsi quanto fecondo affidare i figli alla Mamma che meglio di noi li ama e li custodisce. Con gli alti e i bassi di ogni cammino, proviamo a mettere in pratica nel quotidiano ciò che abbiamo ricevuto. Cerchiamo di crescere nella fedeltà ai momenti di preghiera personale e insieme ai figli. Cerchiamo di migliorare nella capacità di testimoniare con semplicità l'amore di Gesù e Maria in parrocchia, nei corsi per fidanzati, con gli amici, con i genitori dei compagni dei nostri figli.
Un dono che ci è rimasto particolarmente nel cuore è stato ospitare per una settimana la "capelita" con la statua di Maria Ausiliatrice. Abbiamo sentito molto la sua presenza con noi, tanto che abbiamo poi deciso di proporre un'analoga esperienza ai gruppi di famiglie della nostra parrocchia, sperimentando anche in questa occasione i segni tangibili della sua premura materna. A lei vogliamo affidarci sempre di più, con il suo aiuto vogliamo crescere nell'amore e nell'unità fra noi e con Gesù (Mariangela e Gian Luca).

Adma Famiglie
redazione.rivista@ausiliatrice.net


RIVISTA MARIA AUSILIATRICE 2015 - 4 

|  HOME | LITURGIA DOMENICA |  Archivo RIVISTA MARIA AUSILIATRICE | INFO SALESIANI DB VALDOCCO  |

Visita Nr.