| HOME PAGE | FORMAZIONE CRISTIANA  | FORMAZIONE MARIANA | INFO VALDOCCO  |


ARCHIVIO RIVISTA MARIA AUSILIATRICE 2014:
       Maria di Nazarat - Mariologia - Spiritualità - Devozione - Santuari - EsperienZE

   
VERSO IL CONGRESSO INTERNAZ. DI MARIA AUS. 2015

Una delle iniziative caratterizzanti il bicentenario della nascita di don Bosco sarà il VII Congresso Internazionale di Maria Ausiliatrice, promosso dall'Associazione di Maria Ausiliatrice (ADMA) e rivolto a tutta la Famiglia Salesiana, che si terrà a Torino-Valdocco /Colle don Bosco dal 6-9 agosto 2015.
Motto del Congresso è: "Hic domus mea, inde gloria mea". Dalla casa di Maria alle nostre case: La sua misericordia di generazione in generazione.
Dalla "sua casa" Maria Ausiliatrice e Madre della Chiesa vuol fare lievitare gli affetti della Chiesa e della Famiglia Salesiana su nuove profondità e verso più ampi orizzonti. Il sacrosanto lavoro dell'amore che si chiama famiglia si è visto sopravanzare per troppo tempo da temi di emergenza sempre più epocali e più urgenti di lei. Il Papa le assegna ora una posizione di assoluto rilievo, convocando la Chiesa in Sinodo e chiedendo intelligenza e amore. Il Sinodo - ribadisce il Papa - "sarà sulla famiglia: le ricchezze, i problemi della famiglia". La realtà di uomini e donne che si vogliono bene e tirano su creature, lottando - ogni giorno - con le tensioni e i fallimenti dei loro legami d'amore.
In sintonia con la Chiesa anche la Famiglia Salesiana riserva una particolare attenzione alla famiglia soggetto originario dell'educazione e primo luogo dell'evangelizzazione. "Casa" e "famiglia" sono i due vocaboli frequentemente utilizzati da Don Bosco per descrivere lo "spirito di Valdocco" che deve risplendere nelle nostre comunità. -
Pierluigi Cameroni

cronaca

pellegrinaggio Regionale ADMA Sicilia

L'8 giugno 2014, in occasione del centenario della presenza delle F.M.A. a Calatabiano, si è svolto il nono pellegrinaggio mariano regionale. Quattrocento i partecipanti, in rappresentanza dei seguenti gruppi locali: Adrano, Barcellona, Calatabiano, Canicattì, Capaci, Catania Santa Maria Ausiliatrice, Catania San Francesco, Catania Canalicchio, Floridia, Gela, Lercara Friddi, Messina SS.Pietro e Paolo, Modica, Palagonia, Palermo Ranchibile, Santa Maria La Strada di Giarre, Siracusa e Taormina. Presenti la presidente regionale, Luigina Ciaramella, gli animatori spirituali regionali, don Angelo Grasso e suor Carmelina Cappello, oltre alle autorità locali. Anche don Giuseppe Ruta, ispettore dei salesiani, ha portato il suo saluto.
Dopo l'accoglienza dei gruppi c'è stato il momento formativo presso il teatro comunale. L'Ispettrice, suor Anna Razionale, ha presentato il tema La spiritualità Mariana in don Bosco, mettendo in evidenza come Maria alle nozze di Cana si è rivelata una Donna che si è fidata e affidata pienamente a Dio e ai piedi della croce del suo figlio Gesù si è impegnata a prendersi cura di tutta l'umanità. Chi si affida a Lei, che intercede presso il Figlio, ha un posto sicuro in Paradiso. Don Bosco si è lasciato guidare da Maria fin dal sogno dei nove anni e si è visto quello che ha fatto e continua a fare.
Nel pomeriggio il Santo Rosario meditato e la concelebrazione Eucaristica presso la chiesa Maria SS. Annunziata di Calatabiano. Al termine vi è stata la benedizione dello stendardo del centro di Giarre - S. Maria La Strada, il cui animatore spirituale è padre Mario Gullo.


RIVISTA MARIA AUSILIATRICE 2014 - 5  
                                             | HOME PAGE | FORMAZIONE CRISTIANA  | FORMAZIONE MARIANA | INFO VALDOCCO  |

Visita Nr.