HOME PAGE |   FORMAZIONE CRISTIANA  |   FORMAZIONE MARIANA   |  INFO VALDOCCO   |


        
LA PAROLA QUI ED ORA :  Io sono con voi

 

Sin dall'inizio c'è la Chiesa. E il suo mistero sta nel tentativo di essere fedeli, ciascuno e insieme, al Signore, pur essendo tutti peccatori


 

Gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte che Gesù aveva loro indicato.
Quando lo videro, si prostrarono. Essi però dubitarono. Gesù si avvicinò e disse loro: "A me è stato dato ogni potere in cielo e sulla terra. Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli, battezzandoli nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, insegnando loro a osservare tutto ciò che vi ho comandato. Ed ecco, io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo". (Matteo 28, 16-20)


Da Pasqua a Pentecoste i Vangeli pongono in rilievo la "seconda parte" della missione di Gesù, quella dedicata più specificamente a costituire la Chiesa. La cena di Emmaus, il problema di Tommaso (e poi la pesca miracolosa, e altro) indicano che il tempo nuovo, cominciato con la risurrezione, muove i primi passi. Il "regno di Dio" è cominciato, anche se neppure gli apostoli capiscono ancora esattamente di che cosa si tratti. La promessa di Gesù è nelle ultime parole del Vangelo di Matteo: "Io sono con voi". Non "con ciascuno di voi" ma "con voi". Dall'inizio c'è la Chiesa. Ognuno di noi è unico e irripetibile, ogni persona vive, muore e si salva "da sola", ma il regno di Dio si incarna, diventa visibile, si "trasmette" attraverso la Chiesa e il suo mistero (e il mistero della Chiesa non sta nei soldi del Vaticano, nelle trame dell'Opus Dei o nella Maddalena moglie di Gesù: ma nel tentativo di essere fedeli, ciascuno e insieme, al Signore, pur essendo tutti peccatori).

La Chiesa è comunione
Di questi tempi porre l'accento sulla dimensione comunitaria della Chiesa, su una salvezza che ci si gioca e si conquista insieme, diventa una novità, se non addirittura una provocazione. Perché siamo diventati tutti autosufficienti, non è vero? Scienza e tecnologia, denaro e mobilità ci convincono in ogni momento della giornata che i nostri "poteri" sono nostri e solo nostri… Gli alfieri più scaldati (o più ingenui, o più in malafede) scrivono: "Questo è il significato autentico del nostro presente: la totalizzazione tecnica della natura. La vita sta diventando davvero uno "stato mentale". (Aldo Schiavone).

Come fiori nel giardino

E un po' tutti viviamo come se il destino dell'umanità avesse davvero, grazie alla tecnica, compiuto una svolta.

Caterina forse non la penserebbe così, neppure oggi: "Oh cechità umana! Non vedi tu, disavventurato uomo, che tu credi amare cosa ferma e stabile, cosa dilettevole, buona e bella; e elle sono mutabili, somma miseria, laide, e senza alcuna bontà; non per le cose create, in loro, che tutte sono create da Dio, che è sommamente buono, ma per l'affetto di colui, che disordinatamente le possiede.

Quanto è mutabile la ricchezza e onore del mondo in colui che senza Dio le possiede, cioè senza il suo timore! Che oggi è ricco e grande, e ora è povero. Quanto è laida la vita nostra corporale, che vivendo, da ogni parte del corpo nostro gittiamo puzza! (…)

La nostra vita e la bellezza della gioventù passano via, come la bellezza del fiore poi che è colto dalla pianta. Neuno è che possa rimediare a questa bellezza, conservare che non gli sia tolto quanto piace al sommo Giudice di cogliere questo fiore della vita col mezzo della morte: e neuno sa quando… Voi foste posti a nutricarvi al petto della santa Chiesa: come fiori, messi in questo giardino, acciocché gittaste odore di virtù; foste posti per colonne a fortificare questa navicella, e il vicario di Cristo in terra (…) Voi sapete bene se avete fatto quello perché fuste creati" (Caterina da Siena, "A tre cardinali italiani", Rusca, pag. 422).


Marco Bonatti | marco.bonatti@sindone.org    
Responsabile della comunicazione per la Commissione diocesana Sindone

 


RIVISTA MARIA AUSILIATRICE  2014 - 3
                                                                   |  HOME PAGE
 |  FORMAZIONE CRISTIANA   FORMAZIONE MARIANA  |  INFO VALDOCCO  |


                                                                                                                                                         Visita Nr.hhhhh