|  HOME PAGE | Archivio  RIVISTA MARIA AUSILIATRICE| INFO SALESIANI DB VALDOCCO  |


Casa Madre Salesiani DB Via Maria Ausiliatrice 32 | 10152 Torino-Valdocco
Santuario - Basilica di Maria Ausiliatrice       

    RIVISTA MARIA AUSILIATRICE  |  Archivio  2016

Misericordia voglio e non sacrificio


Cari Amici,

C'è un episodio biblico che mi interroga sempre sulla concretezza dell'agire quotidiano. Gesù è a pranzo da Matteo, il pubblicano che riscuote le tasse, ed è criticato dai farisei. Gesù li sente e dice: "Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati. Andate dunque e imparate che cosa significhi: Misericordia io voglio e non sacrificio. Infatti non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori" (Mt 9,12-13). Ecco, la parola che mi interroga è "misericordia". Perché è facile parlare di misericordia e quindi, di comprensione, di perdono, ma poi, specie dopo un comportamento spiacevole nei nostri confronti, ecco critiche, severità, intransigenza…
Dobbiamo, invece, lasciarci interrogare da questa parola e metterla in pratica. Non a caso, nella bolla di indizione del Giubileo straordinario che stiamo vivendo, papa Francesco ha scritto che "Gesù Cristo è il volto della misericordia del Padre (…) Misericordia: è la parola che rivela il mistero della SS. Trinità. Misericordia: è l'atto ultimo e supremo con il quale Dio ci viene incontro. Misericordia: è la legge fondamentale che abita nel cuore di ogni persona quando guarda con occhi sinceri il fratello che incontra nel cammino della vita. Misericordia: è la via che unisce Dio e l'uomo, perché apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre nonostante il limite del nostro peccato".
In questo mese di maggio, da sempre dedicato a Maria, e in particolare il giorno 24 quando la invocheremo come Ausiliatrice (e con tanti di voi ci ritroveremo anche in Basilica), chiediamole di essere testimoni di misericordia verso tutti. Lei, che ha saputo esserne maestra, ci faccia mettere in pratica quanto ha cantato nel "Magnificat": "Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente e Santo è il suo nome: di generazione in generazione la sua misericordia si stende su quelli che lo temono" (Lc 1,49-50).
Vi assicuriamo il nostro costante ricordo in Basilica.

D. Franco LOTTO, Rettore | E-mail: fralotto@tiscali.it 


   RIVISTA MARIA AUSILIATRICE  2016 - 3
    | HOME PAGE | Archivio  RIVISTA MARIA AUSILIATRICE| INFO SALESIANI DB VALDOCCO  | Visita Nr.