|  HOME | LITURGIA DOMENICA |  Archivo Rivista  MARIA AUSILIATRICE | INFO SALESIANI DON BOSCO VALDOCCO  |


RIVISTA MARIA AUSILIATRICE   |  RMA Archivio 2017

LA SCUOLA DEL LAVORO E DELLA VITA
Da una geniale idea di don Bosco,
una soluzione per imparare e trovare, spesso subito, un impiego


CNOS FAP è la sigla che indica la formazione professionale salesiana in Italia, la declinazione di un sogno iniziato oltre 150 anni fa da Don Bosco. Alla base, una constatazione.
A metà dell'Ottocento, a Torino molti ragazzi, senza lavoro e senza istruzione, cadevano spesso nello sfruttamento, oppure facevano i delinquenti e finivano in galera. Don Bosco insieme a don Leonardo Murialdo, altro "santo sociale" torinese, comprese che l'unica via d'uscita, oltre l'istruzione e l'educazione cristiana, era insegnare loro un mestiere. Lui ne aveva dovuti imparare diversi per mantenersi agli studi, dopo aver lasciato i Becchi per diventare prete.
Iniziò proprio a Valdocco, dove tutt'oggi c'è il Centro di Formazione Professionale, impartendo le prime lezioni pratiche: "Guarda come metto questo tacco. Hai visto? Adesso fallo anche tu, vedrai che ci riesci. Io comunque sono qui e ti aiuterò se avrai bisogno". Nacquero così le prime scuole dei mestieri, dove si imparava anche a far di conto, a leggere e a scrivere. Dove si imparava la dimensione spirituale per saper discernere e l'attenzione al prossimo, perché tutti siamo figli di Dio.

Imparare un mestiere. E non solo

Ancora oggi è così. Ancora oggi i giovani, che cercano una via diversa allo studio scolastico, si rivolgono ai Salesiani per imparare un mestiere, e le loro famiglie si raccomandano perché ricevano un'educazione basata sul "sistema preventivo" di Don Bosco. Insomma ancora oggi dai centri di formazione professionale "escono" buoni cristiani ed onesti cittadini.
Don Bosco è riuscito ad influenzare anche gli ordinamenti scolastici, tanto che si può assolvere all'obbligo di istruzione nella Formazione Professionale, che fa parte del sistema dell'Istruzione, e i corsi triennali, ai quali possono iscriversi ragazze e ragazzi dopo la "terza media", permettendo di conseguire la qualifica professionale. Non solo: esistono percorsi formativi per giovani e adulti disoccupati od occupati, per migliorare o integrare le proprie competenze, per inserirsi nel mondo del lavoro o per migliorare la propria posizione.
Il Piemonte è sempre stato all'avanguardia grazie alla competenza e all'impegno dei politici e dei funzionari che si sono succeduti, che hanno creato un sistema stabile e affidabile gestito dalle istituzioni formative - tra cui anche le Figlie di Maria Ausiliatrice con il CIOFS-FP - che raggiunge oltre il 10% di allieve ed allievi in obbligo di istruzione. I risultati sono sotto gli occhi di tutti: molti allievi trovano lavoro entro un anno dalla qualifica, oppure completano il percorso di istruzione con il diploma del quarto anno, o con il diploma di scuola media superiore.

Dove sapere e vedere

Come si fa ad entrare nel mondo della FP professionale? A chi ci può rivolgere? Quali sono i mestieri che si possono apprendere? Quanto costa? E chi ha abbandonato gli studi? Oppure chi è rimasto senza lavoro? E chi vuole specializzarsi o approfondire un aspetto della sua professione? Sono alcune delle tante domande che sorgono spontanee. Nei prossimi articoli, visiteremo uno per uno i CFP, presentando la loro offerta formativa. Comunque, per avere subito queste e altre informazioni, e per vedere di persona, basta rivolgersi al CFP più vicino a casa, cercandone la sede sul sito internet www.cnosfap.net.
Insomma, grazie a Don Bosco, ogni giovane può avere un mestiere: elettricista, meccanico dell'industria, meccanico d'auto, carrozziere, grafico, acconciatore, estetista, falegname, termoidraulico, commesso, segretario d'azienda, magazziniere... Per ragazzi e ragazze, per giovani donne e uomini, per adulti disoccupati o occupati, per persone con disabilità, per cittadini italiani e stranieri comunitari e non, c'è soltanto l'imbarazzo della scelta

Antonino GENTILE


redazione.rivista@ausiliatrice.net


RIVISTA MARIA AUSILIATRICE  2017 - 1

|  HOME | LITURGIA DOMENICA |  Archivo RIVISTA MARIA AUSILIATRICE | INFO SALESIANI DON BOSCO VALDOCCO  |


                                                                                                                                                Visita Nr. http://counter.digits.net/wc/-d/4/scudum