|  HOME | LITURGIA DOMENICA |  Archivo Rivista  MARIA AUSILIATRICE | INFO SALESIANI DB VALDOCCO  |


RIVISTA MARIA AUSILIATRICE   |  RMA Archivio 2016
ADMA GIOVANI | ADMA Giovani: cos'è?

L'ADMAGiovani è la proposta di un itinerario di vita cristiana: vivere con Maria Ausiliatrice l'esperienza della fede, dell'amore del Padre, dell'opera redentrice del Figlio, della potenza dello Spirito Santo, mettendosi al servizio del vangelo e della Chiesa. Appartenere all'Associazione è per i ragazzi e i giovani dell'ADMA la riposta ad una chiamata di Maria Ausiliatrice, che impegna a vivere la propria fede e il cammino di maturazione umana e cristiana in spirito di amicizia e di impegno, di fede e di carità, di testimonianza gioiosa e di donazione generosa, assimilando i contenuti, lo spirito e lo stile del Sistema Preventivo di don Bosco.

Riportiamo alcune testimonianze di giovani che domenica 25 ottobre 2015 a Torino, nella basilica di Maria Ausiliatrice, hanno espresso il loro impegno di adesione all'Associazione.

Alessandro

"Cosa significa per me l'impegno nell'ADMA? Potrei argomentare quello che significa per me con tante parole più o meno profonde sul perché di questo passo. Molto più semplicemente preferisco ricordare questo passo come il momento in cui ho smesso di tenere la mano di Maria, che, in qualche modo, mi ha raccolto molto tempo fa per portarmi con sé su questa strada. Il mio smettere di tenerle la mano non vuole però prendere un significato negativo di distacco o di pentimento, semmai una scelta consapevole nel voler camminare con lei, nel pieno affidamento, nel seguirla e nel permettere che le sue mani oggi, insieme alle mie, raccolgano altre persone. Sicuramente in questo lasciarci la mano e nel continuare a camminare insieme, ci siamo anche scambiati un sorriso".

Teresa

"L'impegno ADMA per me non è stato il culmine di un percorso di preparazione, non sento di avere qualcosa in più che mi rende degna di far parte dell'Associazione. Anzi, è proprio per avere un 'di più' nella mia vita che ho deciso di compiere questo passo: l'impegno per me rappresenta l'inizio di un cammino di avvicinamento a Maria, in modo da sentirla sempre più madre premurosa, presente e operante nella mia vita. La mia identità cristiana è stata ulteriormente confermata con l'impegno concreto e 'ufficiale' di mettere al centro della mia esistenza Maria e Gesù Eucarestia!".

Giulio

"Un'immagine che da sempre mi appassiona è quella del viaggio, ed è quella che userò per spiegare il più concretamente possibile il percorso che mi ha portato a fare l'impegno ADMA.
Un impegno presuppone sempre delle scelte. Nel tempo odierno, è sempre più difficile fare delle scelte (di qualunque natura). In un viaggio metaforico si decide la dimensione del bagaglio, cosa metterci dentro e così via... bisogna poi vedere il mezzo di trasporto con cui si compie il viaggio.
Si dice però che la vita è un cammino, e quindi che fatica portare il peso dei bagagli!
Assodato che metaforicamente camminerò, mi accorgo tranquillamente che il mezzo di trasporto non è così fondamentale. Sono decisive, per la buona riuscita del viaggio, la destinazione e gli oggetti presenti nello zaino. Trattandosi di un cammino, il bagaglio deve essere inevitabilmente leggero ed essenziale; altrimenti non si arriva alla meta. La meta viene decisa dai partecipanti al viaggio, il bagaglio pure…
Allora eccoci al perché dell'adesione all'ADMA.
Il mezzo di trasporto è la mia vita, così com'è, perché Dio ci accetta così come siamo.
Il bagaglio sono le nostre difficoltà, fragilità, dubbi ed insicurezze.
L'impegno ADMA è vincente, perché indica una destinazione di felicità, serietà e responsabilità (come i percorsi della Chiesa tutta). Forse il sentiero da percorrere da solo non potrei affrontarlo…
Ecco che allora per me l'impegno ADMA non è altro che fare sempre meglio ciò che ho sempre fatto nel quotidiano, scoprendo magari nuovi sentieri percorribili. Che Maria Ausiliatrice aiuti sempre gli uomini di buona volontà!".

“VIVENDO OGNI GIORNO LA PRESENZA
EUCARISTICA NEI NOSTRI CUORI
POSSIAMO RILANCIARE IN OGNI
MOMENTO DELLA GIORNATA L’AMORE
DI GESÙ PER LE PERSONE, OFFRENDO
OGNI PICCOLA AZIONE E OGNI
SACRIFICIO”.
ROSANNA E DAVIDE


ADMA Giovani: redazione.rivista@ausiliatrice.net


RIVISTA MARIA AUSILIATRICE  2016 - 1

|  HOME | LITURGIA DOMENICA |  Archivo RIVISTA MARIA AUSILIATRICE | INFO SALESIANI DB VALDOCCO  |


Visita Nr.