| HOME PAGE |  FORMAZIONE CRISTIANA  | FORMAZIONE MARIANA  | INFO VALDOCCO  |


ARCHIVIO RIVISTA MARIA AUSILIATRICE 2014:
SALESIANITA'-DON BOSCO-FAMIGLIA SALESIANA-GIOVANI-Educazione Problemi giovanili-Ex Allievi/e

DON BOSCO OGGI | Visitiamo la "Tipografia Salesiana di don Bosco"


23 febbraio 2014:
inaugurazione della Mostra "Tipografia Salesiana di ddon Bosco" alla presenza di don Pascual Chavez e del Consiglio Generale. Un altro tassello per conoscere la prodigiosa attività di don Bosco: il suo grande impegno per la Buona Stampa.


Il 16 agosto 2014 con una solenne cerimonia al Colle Don Bosco incominceranno ufficialmente le celebrazioni del Bicentenario della Nascita del Santo (2015). Inutile dire che in tutto il mondo salesiano "fervet opus" come dicevano i latini. Si lavora e ci si prepara per il grande appuntamento. Il superiore generale, don Pascual Chávez Villanueva, ha anche dato i "compiti"da fare ai Salesiani per questo triennio: conoscere la storia, la pedagogia e la spiritualità del padre fondatore. Lo stiamo facendo. Ma si stanno pensando anche altre cose. Per esempio a Valdocco, la Casa Madre di don Bosco, dove lui ha lavorato dal 1846 al 1888, ci si sta preparando con una nuova sistemazione del grande cortile, davanti alle Camerette, per accogliere i pellegrini e amici di don Bosco per il 2015. Ma c'è dell'altro. Qualcosa che riguarda una delle attività molto amate da don Bosco: il suo impegno come editore e stampatore di libri religiosi al servizio del Vangelo (lui la chiamava la Buona Stampa). È stata allestita infatti una mostra che vuol far conoscere proprio questa sua attività. Sono visibili infatti, tra l'altro, anche alcune macchine per la stampa usate proprio lui vivente. Il tutto sistemato in un grande stanzone operante già ai suoi tempi e nel quale lui certamente si recava per incontrare i suoi figli nella lavorazione dei libri.
La mostra è stata allestita dai salesiani coadiutori Luigi Bacchin e Antonio Saglia con il forte impegno di Emanuele Mensa, insegnante grafico.

Luigi, perché questa Mostra dal titolo "Tipografia Salesiana di Don Bosco" e perché nel 2014?

Nell'ambiente occupato dalla tipografia che dopo 150 anni ha terminato la sua attività, abbiamo pensato di fare un'esposizione di macchinari dell'epoca di don Bosco e degli anni successivi, per ricordare proprio in questo stanzone costruito da lui nel 1883 la sua prodigiosa attività di editore e di tipografo. È facile intuire la scelta del 2014: quest'anno termina il pellegrinaggio dell'Urna di don Bosco che ha fatto il giro del mondo e così prepararci all'anno bicentenario 2015.

Quali sono "i pezzi forti" di questa mostra? C'è qualcosa che ci riconduce direttamente a don Bosco, vero?

Ci sono macchinari comprati e fatti funzionare lui presente. Per esempio una Koenig & Bauer: di questo modello ne aveva nove. Poi altre macchine del tempo e del primo '900. Tutte ancora funzionanti, in questo ambiente voluto da lui per la composizione e la stampa delle sue opere.

Lei è stato per anni impegnato nella tipografia Salesiana di Valdocco: ci racconti le sue emozioni davanti a queste macchine legate al ricordo di don Bosco.

La mia prima emozione è stata tempo fa quella di vedere l'ambiente, così carico di memoria del Santo, vuoto e senza più macchine. Poi man mano l'abbiamo di nuovo riempito con macchinari e attrezzature per le varie tecniche di stampa, ritornando così indietro nel tempo. Mi sono così rivisto come da ragazzo impegnato ad imparare l'arte tipografica, e soprattutto di quale sia stata l'evoluzione ed il progresso grafico fino ad oggi.

Per chi è stata preparata la Mostra?

L'esposizione di queste macchine ed attrezzature è stata voluta per ricordare la prima Tipografia di don Bosco. Poi per esporla al pubblico, specialmente per i giovani che in occasione del Bicentenario verranno a Valdocco a vedere i luoghi e le "cose" che lui ha usato per i giovani. Il terzo obiettivo è didattico. Offriamo la possibilità ai giovani e ai nuovi artisti di cimentarsi nelle tecniche di stampa tradizionali.

Grazie a lei e ai collaboratori per questa Mostra che farà conoscere don Bosco e il suo grande amore per la Buona Stampa.

Mario Scudu sdb - archivio.rivista@ausiliatrice.net


RIVISTA MARIA AUSILIATRICE  2014 - 2 

                                                    | HOME PAGE | FORMAZIONE CRISTIANA  | FORMAZIONE MARIANA | INFO VALDOCCO |


Visita Nr.